MI STO DIVERTENDO ANCORA?

… non siamo gente malinconica. Se i nuovi venuti non po tessero scorgere gioia o buon umore nella nostra esistenza non potrebbero desiderarla. A noi preme moltissimo che si goda della vita. Cerchiamo di non indulgere al cinismo sul­ lo stato delle nazioni e di non caricarci addosso il fardello di tutti i guai del mondo.

ALCOLISTI ANONIMI, pag. 133

È più facile gestire gli altri settori della vita quando la propria casa è in ordine. Sgombrato il campo dai sensi di colpa e dai rimorsi che avevano riempito gli anni delle bevute, sono libero di assumere il mio ruolo nell’univer­so, ma questa condizione bisogna saperla conservare. Dovrei fermarmi e chiedermi: “Mi sto divertendo anco­ra?”. Se rispondere a questa domanda diventa difficile o penoso, allora forse mi sto prendendo troppo sul serio e incontro delle difficoltà nel riconoscere che ho trascurato di mettere in pratica il Programma, non mantenendo la mia casa in ordine. Penso che la sofferenza che provo sia il modo che il mio Potere Superiore ha di attirare la mia attenzione e di persuadermi a tener d’occhio quello che sarebbe mio dovere. II poco tempo e il piccolo sforzo che occorrono per lavorare sul Programma, per un inventario contingente o per riparare ai torti fatti, per esempio, ripa­gano bene dell’impegno che richiedono.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

23 Gen 2025

Ora

All Day