RIEMPIRE IL VUOTO

Dobbiamo solo porci questa domanda: “Credo in questo istante, o sono almeno disposto a credere che ci sia un Po­tere più grande di me?”. Quando un uomo può affermare di credere o di esservi disposto, possiamo dargli la sicurezza che egli si trova sulla buona strada.

ALCOLISTI ANONIMI, pag. 46

Lo studio delle teorie scientifiche mi ha sempre affasci­nato. Ero emotivamente e fisicamente distante dalla gen­te, mentre andavo alla ricerca della Conoscenza Assoluta. Per me, Dio e la spiritualità erano esercizi accademici senza significato alcuno. Ero un moderno uomo di scien­za e il mio Potere Superiore era la conoscenza. Data la giusta serie di equazioni, la vita era solo un altro proble­ma da risolvere. Tuttavia, le soluzioni al problema dell’e­sistenza cercate dall’uomo che ero esteriormente stavano uccidendo il mio io interiore, e la risposta fu l’alcol. A di­spetto della mia intelligenza, fu l’alcol a diventare il mio Potere Superiore. E stato grazie all’incondizionato amore emanato dalle persone e dalle riunioni di A.A. che sono riuscito a rifiutare l’alcol come mio Potere Superiore. Il grande vuoto è stato colmato. Non sono più solo e distan­te dalla vita. Ho trovato un vero potere più grande di me, ho trovato l’amore di Dio. C’è solo un’unica equazione che mi interessa veramente, ora: Dio è in A.A.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

03 Feb 2025

Ora

All Day